un cane
non si acquista,
si adotta,
ed è per sempre!!
il cane è il miglior
amico dell'uomo ma l'uomo, è il miglior
amico del cane?

EDUCAZIONE

autoeducazione
una buona ragione
proposta BASE
seduto
comando NO
basta
il gioco
il collare
il guinzaglio
senza guinzaglio
condotta
seduto fermo
fermo in movimento
la museruola
terra
terra fermo
controllo
il cane chiede
lascia
ostacoli
angoli ciechi
vieni
vieni al piede
vieni torna
la pallina (riporto)
in auto con il cucciolo
in auto con l'adulto
pratica dell'allegria
dai la zampa
aspetta
a cuccia


SORDITA'

preparazione
seduto
seduto fermo
terra
terra fermo


DISABILITA'

considerazioni
come fare
attività fisiologiche
il pasto
in auto - passeggio
cura delle zampe


CORREZIONI
BRUTTI VIZI
COMPORTAMENTO

evasioni
bocconi sospetti
botti di capodanno
nascita di un bambino
atteggiamenti
ulula
razze carattere
l'arrivo degli ospiti
l'ospite sgradito
rincorre
incontri con cani convivenza tra cani
diffidenza
aggressività
aggressioni
attacchi a bambini
pacificazione
falsa gravidanza
sterilizzazione


FOBIE-STRESS

stress
fobia?
noia
separazione
paura di rumori forti
paura dell'auto
paura del traffico
paura dei tuoni
paura dell'ospite
paura estranei 1
paura estranei 2

 

il cane è il miglior amico dell'uomo, ma l'uomo...è il miglior amico del cane?
i cani possono imparare ...l'educazione secondo Nergio
se l'educazione del cane è molto utile, quella del padrone è indispensabile
Se sei su Facebook chiedi l'amicizia a NERGIO
pensaci !!
Per capire e educare un cane, non è sufficiente applicare i metodi educativi appresi da varie fonti questa compresa, è necessario interpretare i suoi pensieri, si devono individuare le ragioni dei suoi comportamenti, si deve imparare il suo linguaggio nel totale rispetto della sua natura semplice, spontanea ed elementare. Se si vogliono quindi ottenere dei veri risultati dobbiamo scendere dal quel nostro traballante piedistallo umano e metterci umilmente e concretamente dalla parte del cane.

perché educazione
L'educazione del cane è utile e necessaria per una buona e piacevole convivenza con il proprio gruppo famigliare e per il suo legittimo inserimento nella società degli umani. I cani non sono in grado di discriminare ciò che è giusto o sbagliato, il loro comportamento è molto legato all'istinto ed alla conservazione della specie, le regole della società degli uomini non rientrano nella loro sfera di comprensione. Osservandolo nella sua piena indipendenza, si può notare che, gli atteggiamenti auspicabili per un buon inserimento, sono già innati in lui; infatti sa sedersi, sa sdraiarsi, sa non mordere, sa stare zitto, sa stare fermo, sa aspettare ed altro ancora, il proposito dell'educatore, è di metterlo in condizioni di imparare quando e dove dovrebbero essere attuati.
La vita quotidiana e l'ambiente famigliare, sono la migliore palestra in cui esercitarsi e dove vengono messi in risalto difetti e pregi nel rapporto tra cane e padrone. Approfittando delle infinite opportunità che la convivenza mette a disposizione, è possibile incanalare il comportamento del cane in una direzione consona e accettabile senza ledere la sua libertà e senza sottoporlo a tutte quelle forzature che un addestramento intensivo comportano.
Se l'idea è di tuo gradimento, benvenuto e buona navigazione.

Ricerca sull'intelligenza e le emozioni del cane. Risultati
.
Con il cane in
Gran Bretagna
.
Giorgio Nervi
@Nergiorgio


ritratti da foto
di Manuela
figlia di nergio


.BASTARDO:
cane generato da due razze diverse.
essere ignobile di razza umana
che abbandona gli
animali. (nergio)





dalla parte del cane
nato gennaio del 2002

webmaster
Nergio chi?
cosa fare
cosa non fare
Questioni Legali

CUCCIOLI


chiedi AIUTO

PRIMI PASSI


CANI TIPO


MONDO CANE


MODI D'USO


LE MIE STORIE


NOZIONI