un cane
non si acquista,
si adotta,
ed è per sempre!!
il cane è il miglior
amico dell'uomo ma l'uomo, è il miglior
amico del cane?

EDUCAZIONE

autoeducazione
una buona ragione
proposta BASE
seduto
comando NO
basta
il gioco
il collare
il guinzaglio
senza guinzaglio
condotta
seduto fermo
fermo in movimento
la museruola
terra
terra fermo
controllo
il cane chiede
lascia
ostacoli
angoli ciechi
vieni
vieni al piede
vieni torna
la pallina (riporto)
in auto con il cucciolo
in auto con l'adulto
pratica dell'allegria
dai la zampa
aspetta
a cuccia


SORDITA'

preparazione
seduto
seduto fermo
terra
terra fermo


DISABILITA'

considerazioni
come fare
attività fisiologiche
il pasto
in auto - passeggio
cura delle zampe


CORREZIONI
BRUTTI VIZI
COMPORTAMENTO

evasioni
bocconi sospetti
botti di capodanno
nascita di un bambino
atteggiamenti
ulula
razze carattere
l'arrivo degli ospiti
l'ospite sgradito
rincorre
incontri con cani convivenza tra cani
diffidenza
aggressività
aggressioni
attacchi a bambini
pacificazione
falsa gravidanza
sterilizzazione


FOBIE-STRESS

stress
fobia?
noia
separazione
paura di rumori forti
paura dell'auto
paura del traffico
paura dei tuoni
paura dell'ospite
paura estranei 1
paura estranei 2

 

ANEDDOTI

NERGIO CHI?

CURIOSITA'

Questioni Legali

i ritratti di MANU
MALATTIE

chiedi AIUTO


Se sei su Facebook chiedi l'amicizia a NERGIO

QUESTIONI LEGALI

i cani possono imparare ...l'educazione secondo Nergio
questioni legali

A cura dell'Avv. Marco Rech Via Daniele Manin, 43 30174 Mestre (Ve)
richiedi un parere legale
Le richieste devono riguardare argomenti legati al cane


ResponsabilitÓ del proprietario del cane

Credo possa essere utile per tutto i proprietari di un cane conoscere l'ambito ed i limiti della responsabilitÓ che grava in capo a tali soggetti per eventuali danni causati a terzi.

L'art. 2052 del codice civile statuisce che "Il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui l'ha in uso, Ŕ responsabile dei danni cagionati dall'animale, sia che fosse sotto custodia sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che si provi il caso fortuito".

In relazione a tale aspetto una recente sentenza del tribunale di Modena sez. II del 21 marzo 2012 n. 532 ha affermato che, in tema di danno cagionato da animali, la presunzione di responsabilitÓ a carico del proprietario dell'animale Ŕ superabile solo con la prova del caso fortuito ossia dell'intervento di un fattore esterno, ivi compreso il fatto del terzo e il fatto colposo del danneggiato stesso, che abbia avuto efficacia causale esclusiva nella causazione del danno e quindi idoneo ad interrompere il nesso di causalitÓ tra il comportamento dell'animale e l'evento lesivo.

Tale sentenza stabilisce un principio che assume rilevanza nei casi assai frequenti di incidenti avvenuti per evitare un cane in attraversamento.

Laddove venga, infatti, accertato, ad esempio, che il veicolo procedeva troppo velocemente rispetto ai limiti, viene esclusa la responsabilitÓ del proprietario del cane.


questioni legali



CUCCIOLI


PRIMI PASSI


CANI TIPO

MONDO CANE

MODI D'USO


LE MIE STORIE


NOZIONI


LEGISLAZIONE