un cane
non si acquista,
si adotta,
ed è per sempre!!
il cane è il miglior
amico dell'uomo ma l'uomo, è il miglior
amico del cane?

EDUCAZIONE

autoeducazione
una buona ragione
proposta BASE
seduto
comando NO
basta
il gioco
il collare
il guinzaglio
senza guinzaglio
condotta
seduto fermo
fermo in movimento
la museruola
terra
terra fermo
controllo
il cane chiede
lascia
ostacoli
angoli ciechi
vieni
vieni al piede
vieni torna
la pallina (riporto)
in auto con il cucciolo
in auto con l'adulto
pratica dell'allegria
dai la zampa
aspetta
a cuccia


SORDITA'

preparazione
seduto
seduto fermo
terra
terra fermo


DISABILITA'

considerazioni
come fare
attività fisiologiche
il pasto
in auto - passeggio
cura delle zampe


CORREZIONI
BRUTTI VIZI
COMPORTAMENTO

evasioni
bocconi sospetti
botti di capodanno
nascita di un bambino
atteggiamenti
ulula
razze carattere
l'arrivo degli ospiti
l'ospite sgradito
rincorre
incontri con cani convivenza tra cani
diffidenza
aggressività
aggressioni
attacchi a bambini
pacificazione
falsa gravidanza
sterilizzazione


FOBIE-STRESS

stress
fobia?
noia
separazione
paura di rumori forti
paura dell'auto
paura del traffico
paura dei tuoni
paura dell'ospite
paura estranei 1
paura estranei 2

 

ANEDDOTI

NERGIO CHI?

CURIOSITA'

Questioni Legali

i ritratti di MANU
MALATTIE

chiedi AIUTO


Se sei su Facebook chiedi l'amicizia a NERGIO
passeggiare con il cane     (scheda)
i cani possono imparare ...l'educazione secondo Nergio
istruzioni d'uso

Esistono alcune regole, non scritte, per passeggiare con il cane che, se rispettate possono rivelarsi una piacevole abitudine quotidiana che ci permette di mantenere in salute il nostro amico e farci riconoscere come persone civili e ripetibili.
  • Nozioni base:
    • portalo fuori spesso, con qualsiasi tempo, mantenendo gli stessi orari
    • per i cani che vivono in giardino la cosa non cambia, hanno gli stessi diritti e le stesse esigenze di quelli che vivono in appartamento
    • se pensi di approfittare delle uscite per educarlo, tienilo a digiuno, i premi avrebbero maggiore efficacia e il pasto al rientro sarebbe una degna e piacevole conclusione
    • ricorda che un cane educato è un cane accettato e rispettato da tutti
    • usasempre il guinzaglio ed il collare ben allacciato
    • frequenta ambienti dove i cani hanno libero accesso
    • attraversando strade frequentate da auto, tieni il guinzaglio molto corto
    • attento a dove lo fai camminare, potrebbero esserci vetri rotti o comunque detriti che lo potrebbero ferire
    • se vuole annusare, lascialo fare, è il suo modo per avere contatti con il mondo
    • setira molto al guinzaglio, correggilo, potrebbe essere fastidioso per te e per coloro che incontri
    • quando lo fai sedere o mettere a terra, controlla sempre che il suolo non sia sporco o poco igienico
    • se capisci che sta per sporcare, fallo scendere dal marciapiedi o comunque fuori dal passaggio pubblico, ricordati poi di raccogliere le feci
    • non lasciarlo urinare in continuazione per marcare il territorio, controllalo
    • quando si ferma per sporcare, e il luogo è adatto, rimani in attesa ed evita di osservarlo; potresti condizionarlo a non sporcare in tua presenza
  • rapporto con la gente:
    • se usi guinzagli estensibili, attento a non creare impaccio ai passanti o che giri intorno alla gente avvolgendole con la fettuccia
    • cammina frapponendoti sempre fra lui e il traffico stradale o pedonale
    • se esiste un muro, faglielo rasentare, frapponendoti fra lui e i passanti
    • se qualche passante non cambia direzione per farti passare, fermati e aspetta che si liberi la strada
    • non permettere che il cane abbai alle persone che incontra, a meno che sia necessario intimidire un malintenzionato
    • non permettere il contatto con persone che manifestano paura dei cani, se vogliamo essere rispettati, dobbiamo essere i primi a rispettare
    • non permettere che salti addosso a tutti, anche a persone conosciute, potresti favorire l'insorgere di cattive abitudini
    • non permettere che prenda cibo da chiunque (amici o estranei)
    • non farlo accarezzare da tutti, seleziona coloro che lo possono fare al fine di socializzarlo o per mantenere la socializzazione
  • rapporto con altri cani:
    • se incontri un cane libero, fallo sedere, frapponi tra lui e l'altro cane ed evita che possa reagire, potrebbe nascere una zuffa incontrollabile, aspetta che il randagio si allontani poi continua la passeggiata
    • se incontri un cane al guinzaglio, prima di permettere un eventuale contatto, chiedi al proprietario se il suo cane è socievole
    • se sta giocando con un altro cane, interrompi se noti un crescendo nella loro eccitazione prima che il rapporto possa degenerare
    • permetti sempre e comunque la socializzazione
  • cane senza guinzaglio:
    • prima di lasciarlo libero, verifica che l'ambiente sia sicuro e privo di presenze, umane o animali, che potrebbero interagire negativamente
    • non lasciarlo libero se non sei più che certo che torni al tuo richiamo
    • non lasciarlo allontanare, deve mantenere una distanza entro la quale è certa la tua influenza su di lui, utile una pratica dell'allegria
    • controlla che non raccolga nulla di commestibile o altro
    • tieni gli occhi aperti ed esplora in continuazione i dintorni al fine di individuare potenziali pericoli
    • nel momento in cui vuoi richiamarlo per metterlo in sicurezza, non lasciare intendere l'urgenza di farlo, non faresti altro che eccitarlo con il rischio di indurlo a non ubbidire, richiamalo con estrema calma mantenendo la sua attenzione su di te (pratica dell'allegria)
    • non mettergli il guinzaglio ogni volta che lo chiami, di tanto in tanto, premialo non appena ti raggiunge e lascialo di nuovo libero; il richiamo non deve essere sempre negativo se vuoi che funzion

torna al menu

CUCCIOLI


PRIMI PASSI


CANI TIPO

MONDO CANE

MODI D'USO


LE MIE STORIE


NOZIONI


LEGISLAZIONE