un cane
non si acquista,
si adotta,
ed è per sempre!!
il cane è il miglior
amico dell'uomo ma l'uomo, è il miglior
amico del cane?

EDUCAZIONE

autoeducazione
una buona ragione
proposta BASE
seduto
comando NO
basta
il gioco
il collare
il guinzaglio
senza guinzaglio
condotta
seduto fermo
fermo in movimento
la museruola
terra
terra fermo
controllo
il cane chiede
lascia
ostacoli
angoli ciechi
vieni
vieni al piede
vieni torna
la pallina (riporto)
in auto con il cucciolo
in auto con l'adulto
pratica dell'allegria
dai la zampa
aspetta
a cuccia


SORDITA'

preparazione
seduto
seduto fermo
terra
terra fermo


DISABILITA'

considerazioni
come fare
attività fisiologiche
il pasto
in auto - passeggio
cura delle zampe


CORREZIONI
BRUTTI VIZI
COMPORTAMENTO

evasioni
bocconi sospetti
botti di capodanno
nascita di un bambino
atteggiamenti
ulula
razze carattere
l'arrivo degli ospiti
l'ospite sgradito
rincorre
incontri con cani convivenza tra cani
diffidenza
aggressività
aggressioni
attacchi a bambini
pacificazione
falsa gravidanza
sterilizzazione


FOBIE-STRESS

stress
fobia?
noia
separazione
paura di rumori forti
paura dell'auto
paura del traffico
paura dei tuoni
paura dell'ospite
paura estranei 1
paura estranei 2

 

ANEDDOTI

NERGIO CHI?

CURIOSITA'

Questioni Legali

i ritratti di MANU
MALATTIE

chiedi AIUTO


Se sei su Facebook chiedi l'amicizia a NERGIO
separazione-solitudine-isolamento sociale-abbandono      (scheda)
i cani possono imparare ...l'educazione secondo Nergio
.fobie

Separazione: la condizione di, essere diviso, staccato, allontanato da persone alle quali si era legati da interessi, idee, sentimenti e attivitā comuni ecc. .......
E' il primo stadio per entrare in una delle condizioni successive. Alcuni soggetti, particolarmente sensibili e viziati, possono provare ansie da separazione anche se il padrone non è lontano, è sufficiente non averne il contatto fisico o il controllo visivo.

Stadio
: separazione
Reazioni del cane: abbaiare, uggiolare
Cause: eccessivo attaccamento al padrone che lo vizia e lo coccola più del dovuto
Rimedi: evitare di stargli troppo addosso, non lasciarsi seguire in continuazione, non farlo dormire a letto, non prenderlo troppo in braccio, non essere troppo ansiosi o apprensivi.
Solitudine: la condizione, lo stato di chi č solo, come situazione passeggera o duratura. Conseguenza alla solitudine
Noia
: Senso di insoddisfazione, di fastidio, di tristezza, che proviene o dalla mancanza di attivitā e dall'ozio o dal sentirsi occupato in cosa monotona, contraria alla propria inclinazione, tale da apparire inutile e vana..............
E' sentita nel momento in cui il padrone si allontana ed esce dal campo visivo. Mancano soprattutto le occupazioni quotidiane condivise con il padrone, i giochi, le attività casalinghe e tutto ciò in cui lo vede coinvolto e partecipe in compagnia del padrone.

Stadio
: separazione + solitudine
Reazioni del cane: abbaiare, uggiolare, ululare, raspare a terra, procurarsi piaghe da leccamento, in casi gravi anche mutilazioni
Cause: (vedi precedente), giochi prolungati, vita troppo in simbiosi col padrone
Rimedi: (vedi precedente), giocare facendolo perdere spesso, non accettare tutte le sue proposte di gioco
Isolamento sociale: togliere, privare, negare amicizie, appoggi, assistenza, mettere in condizione di solitudine anche spirituale.............. (è la condizione il più sofferto dal cane)
Vengono a mancare i punti di riferimento sociale, la gerarchia subisce un mutamento che deve essere riequilibrato al fine di garantire la giusta protezione del territorio e del gruppo. Se il cane non è autonomo, si sente senza protezione e quindi alla mercé di tutto ciò che incombe, il soggetto dominante si sente privato dell'autorità in quanto il subalterno è assente.

Stadio
: separazione + solitudine + isolamento sociale
Reazioni del cane: abbaiare, ululare, raspare a terra, distruggere le cose del padrone, rosicchiare mobili
Cause: (vedi precedente), il padrone non è un buon capo branco, troppo dominante e protettivo, oppure subalterno e servile
Rimedi: (vedi precedente), ottenere la giusta dominanza sul gruppo, educarlo, trattarlo come un subalterno rispettando i suoi diritti,il soggetto inibito deve essere reso autonomo e non padrone dipendente.
Abbandono: stato di chi è lasciato definitivamente, e in particolare lasciato senza cure, senza assistenza, senza protezione, ecc. ...............
Per il cane, l'abbandono è la somma tra solitudine e isolamento sociale.
E' una condizione subita dal cane, infatti essendo passato per gli stadi precedenti non tenta neppure di ribellarsi, accetta il suo stato come definitivo e quindi diventa abulico e distaccato.

Stadio
: separazione + solitudine + isolamento sociale + abbandono
Reazioni del cane: il cane si nasconde al fine di procurarsi una protezione autonoma in quanto privo di un capo branco che lo protegga. In presenza di sconosciuti potrebbe avere reazioni di difesa attiva esasperate oppure inibizione totale con rigidezza muscolare
Cause: lunghe assenze del padrone, scarsi contatti sociali, reclusione, nessuna cura igienica.
Rimedi: ripristinare le normali condizioni di vita, socializzare il cane

CUCCIOLI


PRIMI PASSI


CANI TIPO

MONDO CANE

MODI D'USO


LE MIE STORIE


NOZIONI


LEGISLAZIONE