un cane
non si acquista,
si adotta,
ed è per sempre!!
il cane è il miglior
amico dell'uomo ma l'uomo, è il miglior
amico del cane?

EDUCAZIONE

autoeducazione
una buona ragione
proposta BASE
seduto
comando NO
basta
il gioco
il collare
il guinzaglio
senza guinzaglio
condotta
seduto fermo
fermo in movimento
la museruola
terra
terra fermo
controllo
il cane chiede
lascia
ostacoli
angoli ciechi
vieni
vieni al piede
vieni torna
la pallina (riporto)
in auto con il cucciolo
in auto con l'adulto
pratica dell'allegria
dai la zampa
aspetta
a cuccia


SORDITA'

preparazione
seduto
seduto fermo
terra
terra fermo


DISABILITA'

considerazioni
come fare
attività fisiologiche
il pasto
in auto - passeggio
cura delle zampe


CORREZIONI
BRUTTI VIZI
COMPORTAMENTO

evasioni
bocconi sospetti
botti di capodanno
nascita di un bambino
atteggiamenti
ulula
razze carattere
l'arrivo degli ospiti
l'ospite sgradito
rincorre
incontri con cani convivenza tra cani
diffidenza
aggressività
aggressioni
attacchi a bambini
pacificazione
falsa gravidanza
sterilizzazione


FOBIE-STRESS

stress
fobia?
noia
separazione
paura di rumori forti
paura dell'auto
paura del traffico
paura dei tuoni
paura dell'ospite
paura estranei 1
paura estranei 2

 

ANEDDOTI

NERGIO CHI?

CURIOSITA'

Questioni Legali

i ritratti di MANU
MALATTIE

chiedi AIUTO


Se sei su Facebook chiedi l'amicizia a NERGIO
il cane che mangia cose non commestibili (pica )      (scheda)
i cani possono imparare ...l'educazione secondo Nergio
correzioni

Considerazioni:
Purtroppo tra cuccioli il frequente desiderio di ingerire oggetti non commestibili, è un atteggiamento che assilla molti proprietari e che mette in serio pericolo i cuccioli stessi. Spesso il problema è accompagnato dall'ingestione di feci proprie e di altri (coprofagia).
Sono a conoscenza di metodi che richiedono l'uso di azioni corporali anche traumatiche, dove i risultati possono sembrare avere esito positivo ma che in effetti mirano ad una soluzione rapida che aggira il problema. Ho conosciuto casi in cui l'applicazione di questi deprecabili sistemi ha lasciato un segno indelebile nella psiche del cane. Posso affermare che molti casi, in cui questo fenomeno era particolarmente evidente, si sono risolti brillantemente con il raggiungimento della maggiore età però, sono stato anche testimone di soggetti che hanno perseverato per anni ad ingoiare oggetti non commestibili.
Il problema naturalmente è alimentare:
  • evita di dare supplementi fuori pasto, deve imparare ad avere degli orari per alimentarsi
  • gli eventuali premi alimentari non devono mai essere gettati o posati a terra ma dati direttamente in bocca con le mani
  • i premi non devono mai essere dati in abbondanza, devono essere premi, non spuntini
  • se il cane ha attitudine a leccare insistentemente, non favorirlo e interrompi immediatamente
  • se il cane ha tendenza a rosicchiare oggetti, sostituiscili con ossa commestibili per cani , usati con parsimonia
  • intraprendi un ciclo educativo di base (seduto, fermo, terra, guinzaglio) con premi alimentari
  • in casa, in momenti non sospetti e quando il cane è distratto, richiamalo, quando ti raggiunge fallo sedere e premialo con un boccone appetibile
  • in casa, se noti che presta attenzioni particolari a qualche oggetto tenendolo in bocca, chiamalo invitandolo a venire da te
  • in casa, se noti che sta annusando con insistenza il pavimento o un oggetto, chiamalo invitandolo a venire da te 
  • ogni volta che ti raggiunge, perché richiamato, premialo per aver ubbidito enfatizzando i gesti ed i complimenti
  • non premiarlo mai nei pressi dello stimolo negativo, allontanati anche di soli pochi passi, non deve associare il premio al luogo ma al gesto
  • se non viene da te raggiungilo, se si muove non inseguirlo, fermati in modo che ti noti e cerca di convincerlo a raggiungerti. Molto utile sarebbe, fingere di nascondere qualcosa di prezioso tra le mani
  • non guardarlo insistentemente negli occhi, non deve sentirsi osservato
  • non tentare mai di togliere ciò che ha in bocca, potrebbe pensare che gli vuoi rubare la preda che ha conquistato
  • non dare a vedere che sei interessato a quello che ha in bocca
  • non accarezzarlo quando ha l'oggetto indesiderato in bocca, non deve avere approvazione per ciò che sta facendo
  • fagli notare il bocconcino che tieni in mano ed invitalo ad appropriarsene, deve essere una buona alternativa
  • mentre sta consumando il premio, accarezzalo e complimentati con lui in segno di approvazione
  • quando sei fuori casa, adotta gli stessi atteggiamenti collaudati in casa, usando anche gli stessi toni.
  • è molto utile anche il sistema della pallina che trovi sul sito sotto "educazione"
  • fuori casa tienilo più spesso al guinzaglio, guidandolo in modo da allontanarlo da stimoli accattivanti, non trascinarlo, invitalo a rivolgere altrove il suo interesse
  • inventati una pratica dell'allegria, utile a distrarre il cane ed attirare su te la sua attenzione
lo scopo di questi esercizi è di riuscire a distrarre il cane con una alternativa alimentare. Se intervieni con i tempi giusti, potresti riuscire a generare un riflesso condizionato riferito agli oggetti non commestibili e,  nel momento in cui il cane li incontra, farlo venire da te a pretendere il bocconcino come giusto premio.

torna al menu

CUCCIOLI


PRIMI PASSI


CANI TIPO

MONDO CANE

MODI D'USO


LE MIE STORIE


NOZIONI


LEGISLAZIONE