un cane
non si acquista,
si adotta,
ed è per sempre!!
il cane è il miglior
amico dell'uomo ma l'uomo, è il miglior
amico del cane?

EDUCAZIONE

autoeducazione
una buona ragione
proposta BASE
seduto
comando NO
basta
il gioco
il collare
il guinzaglio
senza guinzaglio
condotta
seduto fermo
fermo in movimento
la museruola
terra
terra fermo
controllo
il cane chiede
lascia
ostacoli
angoli ciechi
vieni
vieni al piede
vieni torna
la pallina (riporto)
in auto con il cucciolo
in auto con l'adulto
pratica dell'allegria
dai la zampa
aspetta
a cuccia


SORDITA'

preparazione
seduto
seduto fermo
terra
terra fermo


DISABILITA'

considerazioni
come fare
attività fisiologiche
il pasto
in auto - passeggio
cura delle zampe


CORREZIONI
BRUTTI VIZI
COMPORTAMENTO

evasioni
bocconi sospetti
botti di capodanno
nascita di un bambino
atteggiamenti
ulula
razze carattere
l'arrivo degli ospiti
l'ospite sgradito
rincorre
incontri con cani convivenza tra cani
diffidenza
aggressività
aggressioni
attacchi a bambini
pacificazione
falsa gravidanza
sterilizzazione


FOBIE-STRESS

stress
fobia?
noia
separazione
paura di rumori forti
paura dell'auto
paura del traffico
paura dei tuoni
paura dell'ospite
paura estranei 1
paura estranei 2

 

ANEDDOTI

NERGIO CHI?

CURIOSITA'

Questioni Legali

i ritratti di MANU
MALATTIE

chiedi AIUTO


Se sei su Facebook chiedi l'amicizia a NERGIO
il cane che si azzuffa a difesa del livello sociale      (scheda)
i cani possono imparare ...l'educazione secondo Nergio
correzioni

Considerazioni:
All'interno di un gruppo sociale della stessa specie (branco), avvengono quotidianamente zuffe  per la difesa della posizione sociale. Il più delle volte si risolvono con uno sguardo, mostrando i denti, arricciando il pelo o altri piccoli segnali che uno dei contendenti adotta per mettere in risalto la sua superiorità sociale. Quando però il soggetto che occupa un gradino inferiore nella scala gerarchica, non accetta la superiorità dell'antagonista e vuole confrontarsi fisicamente, nascono zuffe vere e proprie che, se la lotta è impari, possono anche degenerare in tragedia. Se il branco è composto da più componenti (3-4 o oltre) non è raro che ai due contendenti si uniscano un terzo o un quarto che approfittano della situazione per guadagnare o conservare la posizione sociale ritenuta più opportuna. In questi casi possono nascere zuffe generali dove viene coinvolto il branco intero e dove alla fine vengono delineate nuove posizioni gerarchiche.
Quando il branco è eterogeneo, come una famiglia tipo dove ci sono animali di diversa natura (umani, gatti, uccelli e altro), è molto difficile per il cane trovare o accettare una posizione sociale adottando i metodi istintivi, non verrebbe capito, il più delle volte si adatta e, a seconda del carattere, occuperà un giusto e accettabile gradino sociale.

BRANCO ETEROGENEO (un solo cane e tutti gli altri):
  • il cane non deve mai occupare la posizione di capo branco
  • il cane deve essere soddisfatto del livello che occupa, in tal modo non ci saranno mai lotte per la conquista o la difesa di posizioni.
  • il capo branco (della famiglia) deve intervenire a difesa dei subalterni al cane ma non deve mai punirlo fisicamente, questo allo scopo di evitare che durante l'assenza del capo branco, il cane si vendichi sui subalterni.
  • allo scopo di mantenere un equilibrio sociale è opportuno che tutti i componenti umani della famiglia si alternino nel somministrare i pasti al cane.
BRANCO OMOGENEO (due o più cani e tutti gli altri):
  • uno dei cani non deve mai occupare la posizione di capo branco
  • non intervenire mai per impedire la determinazione di supremazia da parte del dominante sul subordinato, solitamente la faccenda sistema in modo semplice e naturale.
  • intervieni soltanto quando il dominante tende ad infierire sul sottomesso, sempre senza punire il dominante.
  • falli mangiare separatamente e nello stesso momento
  • togli il cibo avanzato dopo qualche minuto dal fine pasto.
  • premia sempre partendo dal più alto in grado e scendere fino all'ultimo.
  • premia il grado inferiore solo quando il superiore si ritiene soddisfatto delle attenzioni avute.

torna al menu

CUCCIOLI


PRIMI PASSI


CANI TIPO

MONDO CANE

MODI D'USO


LE MIE STORIE


NOZIONI


LEGISLAZIONE