un cane
non si acquista,
si adotta,
ed è per sempre!!
il cane è il miglior
amico dell'uomo ma l'uomo, è il miglior
amico del cane?

EDUCAZIONE

autoeducazione
una buona ragione
proposta BASE
seduto
comando NO
basta
il gioco
il collare
il guinzaglio
senza guinzaglio
condotta
seduto fermo
fermo in movimento
la museruola
terra
terra fermo
controllo
il cane chiede
lascia
ostacoli
angoli ciechi
vieni
vieni al piede
vieni torna
la pallina (riporto)
in auto con il cucciolo
in auto con l'adulto
pratica dell'allegria
dai la zampa
aspetta
a cuccia


SORDITA'

preparazione
seduto
seduto fermo
terra
terra fermo


DISABILITA'

considerazioni
come fare
attività fisiologiche
il pasto
in auto - passeggio
cura delle zampe


CORREZIONI
BRUTTI VIZI
COMPORTAMENTO

evasioni
bocconi sospetti
botti di capodanno
nascita di un bambino
atteggiamenti
ulula
razze carattere
l'arrivo degli ospiti
l'ospite sgradito
rincorre
incontri con cani convivenza tra cani
diffidenza
aggressività
aggressioni
attacchi a bambini
pacificazione
falsa gravidanza
sterilizzazione


FOBIE-STRESS

stress
fobia?
noia
separazione
paura di rumori forti
paura dell'auto
paura del traffico
paura dei tuoni
paura dell'ospite
paura estranei 1
paura estranei 2

 

ANEDDOTI

NERGIO CHI?

CURIOSITA'

Questioni Legali

i ritratti di MANU
MALATTIE

chiedi AIUTO


Se sei su Facebook chiedi l'amicizia a NERGIO
La leggenda della Luna piena
i cani possono imparare ...l'educazione secondo Nergio
leggende

La leggenda della Luna piena è molto antica e nasce dalla saggezza degli indiani d'America.
Tanto tempo fa, in una bella notte estiva, in cielo splendeva una sottile falce di Luna che ogni tanto giocava a nascondersi dietro trine di nuvole, o danzava lievemente tra di esse. Un lupo, sulla cima di un monte, ululava senza sosta. I suoi ululati erano lunghi, ripetuti e disperati. L’argentea regina della notte, ne fu infastidita e gli chiese perché si lamentasse tanto. Il lupo rispose che aveva perso uno dei suoi figli, il più piccolo della cucciolata, era disperato e ormai disperava di trovarlo.
La Luna commossa e desiderosa di aiutare il lupo, pensò d’illuminare tutta la montagna per far sì che il lupacchiotto trovasse la via del ritorno. Così si gonfiò fino a diventare un disco grande e luminoso. Poi rivolgendosi al padre disse: “Guarda se ora riesci a ritrovare il tuo cucciolo”. Il lupacchiotto, tremante di freddo e di paura, si trovava sull’orlo di un precipizio. Con un balzo il padre afferrò il suo cucciolo lo rincuorò e lo strinse a sé felice ed emozionato. Poi dopo avere ringraziato la luna, il lupo e il suo piccolo tornarono nella foresta.
Le fate dei boschi, per premiare la sensibilità della Luna, decisero di farle un regalo e da allora ogni trenta giorni la Luna può ridiventare tonda, grossa e luminosa, in modo che tutti i cuccioli del mondo possano ammirarla in tutto il suo splendore, alzando gli occhi al cielo.
I lupi conoscono la storia e ululano festosi alla Luna piena.

.
se hai una storia credibile da raccontare klikka quì

leggende

CUCCIOLI


PRIMI PASSI


CANI TIPO

MONDO CANE

MODI D'USO


LE MIE STORIE


NOZIONI


LEGISLAZIONE